Con l’ultimo DPCM l’Italia è diventata un semaforo. Zone rosse, arancioni, verdi e persino gialle. I parametri attraverso cui si assegna il colore hanno destato non poche polemiche. Non solo il numero dei contagiati, ma questi vengono rapportati alle capacità del Sistema Sanitario regionale di assorbire i malati. Il governatore del Piemonte Alberto Cirio non si spiega come mai la sua regione sia stata messa in quarantena. Insieme a lui, i suoi elettori insorgono contro la dittatura sanitaria del governo che “lavora col favore delle tenebre”. Uno in particolare, scrive così in un post:

Vogliamo ribellarci a tutto ciò. In nome della nostra vecchia amicizia e militanza, Alberto convoca i piemontesi, fallo per Dio!

Questo sillabare non ricorda qualcosa? Certo, una citazione dotta. Tuttavia, sembra di sentire Gandalf che implora re Theoden di chiedere aiuto per affrontare gli orchi di Isengard. E infatti, un genio glielo fa notare:

La informo che questo non è Il Signore degli Anelli e lei non è Gandalf. Sia più serio, che ha pure una certa età.

Erbapipa?