Purtroppo in questi ultimi giorni la curva dei contagi segna un sensibile aumento. Con la speranza che non si debba ricorrere a un secondo lockdown, ricominciano le schermaglie tra le varie regioni d’Italia. Impossibile dimenticare come i cittadini del Nord, in particolare gli abitanti della Lombardia, siano stati bollati come untori di covid. Ora la situazione si sta ribaltando, letteralmente.

Solo per fare un esempio, la Campania, una delle regioni più virtuose in termini di contagi, sembra non se la stia passando benissimo. Ma al di là dei dati e della corretta interpretazioni che deleghiamo con sollievo agli esperti, il web si sta infiammando di antichi dissapori campanilistici.

Sotto un post di Bufale.net, che approfondisce il titolo di prima pagina assolutamente non provocatorio di Libero, un’utente meridionale urla:

SIETE STATI VOI AD INFETTARE NOI NON DIMENTICATE DA DOVE È INIZIATO

Intanto che le orecchie riacquistano sensibilità e PRENDIAMO fiato dalla lettura di questa sfuriata (pietà, la punteggiatura, ndr), arriva la risposta del genio, laconica e lapidaria. Come blastare in due parole un assolutamente non permaloso meridionale:

Dalla Cina.

Dalla regia è tutto, linea allo studio.

Ci terrei a specificare che chi scrive è del sud e il termine “meridionale” ho dovuto specificarlo per far capire il blast