Donald J. Trump ormai è in pieno delirio. I sintomi della sua follia si rintracciano sui suoi profili social. Nelle ultime ore da Facebook non fa altro che dichiarare di aver vinto le elezioni. Nonostante i riconteggi continuino a dargli torto. E i social network continuino a blastarlo ad ogni pubblicazione, ricordandogli chi abbia vinto le elezioni, e non per uno sputo. Probabilmente il suo Social Media Manager sta dando di matto, perché è impossibile spiegare altrimenti una serie di stati del genere:

Anzitutto, non urli, Mr. President, perché non è affatto da persone educate!

 

 

Certo, signor Presidente! Nel 2016 hai vinto. Ma siamo nel 2020. Qualcuno ha bisogno di aggiornare il calendario. Segnati il 20 gennaio 2021. Sarai cacciato dalla Casa Bianca dal Presidente Biden. Buon viaggio! E smettila di scrivere mentre stai sognando.