Luca Bizzarri blasta Carlo Sibilia, e lo tocca pianissimo

Luca Bizzarri, si sa, sa come mostrare le lame affilate. A questo giro il comico si impegna a smontare l’entusiasmo di Carlo Sibilia, sottosegretario del Ministero dell’Interno e membro del Movimento 5 Stelle. A proposito di quest’ultimo dettaglio, Sibilia si è pronunciato in un tweet pubblicato il 15 giugno.

Per il Movimento 5 Stelle è un periodo di ripresa dopo il colossale flop alle Comunali che hanno chiamato gli italiani ai seggi domenica 12 giugno. Addirittura, Giuseppe Conte ha annunciato che sulla piattaforma Rousseau gli elettori pentastellati saranno chiamati a votare sul mantenimento o no del vincolo del doppio mandato, uno dei principi fondamentali del Movimento.

Questo il tweet di Carlo Sibilia:

Parte la nuova fase del MoVimento!
Congratulazioni e buon lavoro ai coordinatori regionali indicati da Giuseppe Conte. Ripartiamo dai territori, dobbiamo essere presenti per le strade e nei quartieri.

La “nuova fase” del Movimento 5 Stelle è stata confermata dal leader Giuseppe Conte e sul sito ufficiale del Movimento sono spuntati i nomi dei nuovi coordinatori territoriali regionali. Sibilia, intanto, pubblica la cifra finora restituita nel nome di uno dei principi del gruppo: la restituzione di parte delle indennità.

Per Sibilia sono 293mila euro. Luca Bizzarri, però, interviene con il blast:

Il problema son quelli che hai preso.

Tra i commenti c’è chi prova a farlo ragionare“Dai Bizzarri, si capisce la tua avversione per i 5S ma questa della restituzione dei schei devi dargliene atto”. Altri, invece, lo attaccano“Penoso come comico e penoso come persona… deludente”. 

Qualcuno, intanto, rincara la dose: “No, il vero problema è chi glieli ha dati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.