Premessa: SIA CHIARO che questo non è un articolo medico-scientifico, né intende dispensare consigli medici contro il cancro. Il blastometro si limita a riportare una notizia che tratta di questo caso QUASI unico al mondo. Quindi, per favore, vi preghiamo di evitare di sparare a zero nei commenti. Se nonostante le premesse lo faceste comunque, sappiate che vi verrà assegnato il punteggio blast 23 diretto che nella tombola partenopea significa “o scem” (lo scemo).

Detto questo parliamo di Andrea Spinelli un uomo eccezionale, unico, che ha avuto l’ardore di blastare nientemeno che la malattia più temuta al mondo: il cancro. In particolare il cancro al pancreas, uno dei più temuti e aggressivi. Ancora oggi i dottori studiano il suo caso, che nella comunità è diventato leggenda per la sua incredibile unicità.

Andrea ha raccontato alla testata Huffpost: “mi avevano dato 20 giorni di vita, questo però 7 anni fa”. Da allora è diventato un vero e proprio Iron Man del trekking, confermando una percorrenza di ben 18 mila km. In questo caso il blastometro è assolutamente impossibilitato a dare un punteggio per questa vittoria che oserei definire INCALCOLABILE. A quanto pare camminare nella natura fa davvero bene.