Ne ha dato notizia TrevisoToday in questo articolo del 19 marzo 2021: un uomo di 52 anni di Treviso è stato fermato da una pattuglia per un normale controllo. Un rigonfiamento della mascherina ha però insospettito gli agenti che lo hanno invitato ad abbassarla (ultimamente, di solito, avviene il contrario). Da lì la scoperta di un sacchetto di cellophane contenente poco meno di un grammo di cocaina, che l’uomo ha dichiarato di possedere per uso personale. Al conducente è stato applicato il provvedimento di sospensione della patente. Unica, magra, consolazione: l’uomo aveva l’autocertificazione in regola per poter girare in zona rossa.