La matematica non è un’opinione. Eppure c’è ancora chi si ostina a fare sottrazioni tra tamponati e positivi e a sostenere che si ottiene un quadro della situazione diverso. Questo errore logico lo chiameremo ‘Errore di Fusaro’ (link al blast). Il fatto che il numero dei positivi aumenti in rapporto alla quantità di tamponi effettuati, e a prescindere da quest’ultima quantità, è del tutto irrilevante. Sconfiggeremo il covid-19 a suon di sorrisi e abbraccioni. O almeno, se si leggono i post di Davide Barillari, sembra che sia l’unica cura per ora disponibile al virus della paura, dato che il covid19 non esiste. Poi c’è lo studente attento, che chiede ai professoroni dell’Università di Facebook a cosa servirebbe un vaccino dato che comunque la gente o muore o guarisce dal coronavirus.

Agli studenti svegli rispondono sempre i blaster. Grazie, campione!