Sul Corriere di Siena viene pubblicato un appello alla responsabilità da parte di Roberto Burioni alla cittadinanza. Affinché un vaccino funzioni è necessario creare un’immunità di gregge. Servirà, quindi, oltre alla diffusione su larga scala, disponibilità da parte della popolazione a vaccinarsi. A quel punto il covid-19 avrà la possibilità di essere solo un brutto ricordo, proprio come la poliomelite.

Ovviamente negazionisti e novax non hanno perso neanche un secondo per stare zitti. I negazionisti sono degli inguaribili ottimisti (link al blast). E il covid-19 non ammette leggerezza e ambiguità interpretative nei dati statistici. I fatti non sono opinioni, non esistono opinioni nella corretta interpretazione di numeri.

Per i novax la faccenda è vagamente più complicata. Abbiamo capito, ormai, che sono davvero incontentabili (link al blast). Chiedere trasparenza è lecito. Pretenderla su Facebook è controproducente. Avere risposte e appellarsi comunque alla Costituzione per non fare la propria parte è deplorevole. Detto questo, non possiamo che fraternizzare col blaster.