Francesco e l’amore non corrisposto per Burioni: da friendzone a blastzone è un attimo

Un antico adagio ci dice che la volpe, quando non arriva all’uva, dice che è acerba. Tutti, almeno una volta nell’adolescenza, abbiamo cambiato radicalmente opinione verso le nostre fiamme quando i nostri amori platonici non ricambiavano le nostre attenzioni.

È quanto accade anche a Francesco, feroce disobbediente, che su Twitter scocca un dardo contro Roberto Burioni per lamentare il suo modo di atteggiarsi sulla piattaforma. Francesco non si dichiara complottista né no-vax, ma punta dritto contro il virologo che abbiamo imparato a conoscere meglio in questi terribili due anni di pandemia.

Per Francesco, argomentare e ragionare sul Covid, i vaccini e più in generale sulla pandemia sarebbe una “pantomima” che i virologi – o le “virostar”, a seconda dei punti di vista – portano avanti pur di continuare a parlarne. Per questo nel suo tweet scrive:

Pur di continuare con questa pantomima si fanno gli auguri su twitter di pronta guarigione dal raffreddore. SPOILER: non sono novax né complottista, semplicemente avete rotto il ca**o.

La risposta di Burioni, uno dei pesi massimi del blast sui social, non si lascia certo attendere:

Le ho rotto le scatole ma lei mi segue. Si è forse innamorato di me?

Mettere le mani avanti e negarsi come no-vax e come complottista, tuttavia, rende valida la regola dell’excusatio non petita, accusatio manifesta. A Francesco lasciamo il beneficio del dubbio, del resto lui stesso dice che di essere vaccinato e che indicare il Covid come “raffreddore” è l’attuale tendenza dei medici.

Resta da capire se sia innamorato di Burioni, perché alla domanda postagli non risponde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.